Lison Docg (anche classico)


Importante la tradizione della produzione dei vini bianchi nel territorio di Lison- Pramaggiore che ha avuto recentemente un importante riconoscimento nella DOCG Lison. Si tratta del vitigno Tocai, da tempo immemorabile presente nel territorio e sempre apprezzato universalmente ed ora finalmente con la riconoscibilità di un nome che lo caratterizza in modo definitivo. E’ un vino molto particolare che fa dell’eleganza il suo tratto distintivo, di colore paglierino luminoso, talvolta con ricordi verdolini, di buon corpo, che si apre al naso con profumi di erbe aromatiche, sentori di frutta esotica, qualche nota di fieno su fondo minerale. In bocca è intenso, avvolgente, pieno con belle note sapide e giusta freschezza, finale caratteristico di mandorla che lascia sempre un bel ricordo di questo incontro. E’ il vino bianco che caratterizza il territorio perché ne ripete i tratti caratteristici: eleganza raffinata, giusta sapidità, buona struttura fusi nell’ anima della discrezione seducente, nel vino che vuol essere avvicinato e scoperto per esserne coinvolti e ammaliati. La sua struttura lo vede protagonista di abbinamenti importanti, con pesci di spessore come il branzino e l’orata, ma da provarlo anche con carni bianche, magari con una supreme di faraona con una leggera salsa alle mandorle.