Cabernet Sauvignon

Le origini del Cabernet-Sauvignon non sono certe: alcuni studiosi lo ritengono originario dell'Epiro, ed il nome deriverebbe dal corrispondente guascone Carbonet; secondo altri il Cabernet-Sauvignon sarebbe la vitis caburnica descritta da Plinio il Vecchio Il nome Sauvignon deriverebbe invece da una antica parola francese che significa “selvaggio” (sauvage). Ha grandi capacità di adattamento alle più disparate condizioni climatiche e tecniche di vinificazione, mantenendo però le caratteristiche di riconoscibilità del terroir. Nelle comprensorio delle tre Venezie è abbastanza diffuso specie nell'area fra i fiumi Piave e Livenza dove le condizioni di microclima e suoli sono ottimali per la sua completa maturazione.